lunedì 19 settembre 2011

Pasta frolla

La pasta frolla, dopo la crema pasticcera, è stata una delle prime cose che ho imparato a fare. La prima volta ero sola in casa e volevo fare una sorpresa al resto della famiglia. E che sorpresa... Non avendola mai fatta prima, l'impasto mi sembrava sempre troppo appiccicoso, allora aggiunsi tanta di quella farina che alla fine ottenni il risultato opposto. Che fare? Idea! Ci aggiungo... IL LATTE!!! Dopo varie peripezie il risultato fu un ARMA IMPROPRIA, sarebbe stato meglio mangiare pietre!    
Per fortuna poi mi sono state spiegate un paio di cose fondamentali ed in seguito i risultati sono stati di gran lunga migliori :-)
Della pasta frolla ognuno ha la propria ricetta, ne esistono di diverse che variano in base agli ingredienti e alla lavorazione. Questa è quella che, dopo varie prove, ho deciso di usare per crostate e biscotti.

Ingredienti: 
250 gr di farina per dolci
125 gr di burro
100 gr di zucchero
1 uovo
1 pizzico di sale fino
6-8 gr di lievito per dolci
scorza grattugiata di limone o mezza bustina di vanillina

N.B. Queste dosi vanno bene per una crostata del diametro di 22/24 cm.


Procedimento
Lavorare per qualche istante il burro con lo zucchero, il sale e la scorza di limone (o vanillina), usando il palmo della mano. Unire poi l'uovo e amalgamare nuovamente l'impasto, a questo punto aggiungere la farina precedentemente setacciata e lavorare quel tanto che basta per rendere il composto omogeneo. Se la pasta tende ad attaccarsi alle mani spolverizzarla appena con un po' di farina. Aggiungere infine il lievito. Ricordare di lavorare l'impasto con la parte della mano più vicina al polso.
L'impasto va fatto riposare in frigo per almeno un ora prima di servirsene.

Per foderare la teglia per la crostata, io ritaglio un cerchio di carta da forno di diametro poco più grande di quello dello stampo e vi stendo sopra la pasta dandogli la stessa forma, poi la trasferisco nello stampo con tutta la carta.
Ecco le foto

17 commenti:

Stefania ha detto...

molto bella la tua pasta frolla, io diversamente da te molto spesso non uso il lievito ma credo che la tua versione non venga troppo alta. baciotti

ha detto...

@Stefania grazie :-) Anche l' ho provata senza levito, ma così la preferisco, non viene molto alta, presto pubblicherò una crostata e potrai vedere il risultato, bacini

Nel cuore dei sapori ha detto...

la pasta frolla è una di quelle ricette basi fondamentali che permette di fare tante cose buoneeee :) io devo aver provato un'altra tua ricetta perchè le dosi mi sembrano diverse

ha detto...

@Frà si cara, quella che hai tu la facevo fino a qualche tempo fa, era ottima ma poi ho provato questa e l'ho preferita perchè la trovo più "frolla" :) Bacini

Puffin ha detto...

io ho sempre qualche problemino con la frolla! la tua è bellissima, complimneti

Ka' ha detto...

Penso che, dopo numerosi tentativi, ognuno trovi la sua pasta frolla,quella che fa poi quando deve fare un dolce al volo o quando vuole andare sul sicuro, ciò non toglioe che poi si possano provare anche altre varianti!La tua è molto interessante, molto comodo trasferire tutta la pasta con la carta, lo faccio spesso anche io!Mi piace il tuo blog e ti seguo! baciii!

ha detto...

@Puffin grazie, una volta presa la mano e trovata la ricetta giusta diventa facile e veloce :)
@Ka mi trovo molto bene con quel metodo, evito di combinare guai! Grazie per essere passata, vengo presto a trovarti nel tuo blog :) baci!

Damiana ha detto...

Se sapessi io cosa combinavo..La impastavo talmente tanto e all'assaggio mi domandavo come mai risultasse così dura,nonostante l'avessi lavorata così bene!!
Neanche sospettavo che il burro si "bruciasse"!!Ottima,la tua frolla..è simile alla mia!!Bacio Lù e bellissima giornata!!

Lui e Lei ha detto...

la tua frolla è proprio come la mia, io però la fase con burro e zucchero fino alle uova la lavoro con il cucchiaio di legno, almeno ho le mani pulite per aggiungere il resto!
ciao! ;-)
Valeria

ha detto...

@Damiana mi fa piacere sapere che non ero l'unica a far danni :) Un bacio
@Lui e Lei mi hai dato un idea, infatti molte volte se non ho preparato tutti gli ingredienti prima mi trovo in difficoltà :)

Elisa ha detto...

Anch'io ho pubblicato da poco la mia versione della frolla. (però non uso il lievito). :)

Nel cuore dei sapori ha detto...

Ah ecco :)

Passions e Interests by Rossana ha detto...

eh sì sì ci sono tante ricette per la pasta frolla!Io ne ho un'altra ancora ma non appena farò una crostata proverò anche questa. :) baci luuu!

Lory B. ha detto...

Bella l'idea di tagliare la pastafrolla con un diametro maggiore rispetto alla tortiera, facilita non poco la vita!!!
Un bacione!!!!

'Le ricette dell'Amore Vero' di Claudia Annie ha detto...

complimenti, la tua pasta frolla è venuta perfettamente! un bacione!

LA PASTICCIONA ha detto...

ottima la tua pasta frolla , è un impasto davvero utile !
Buona serata

sulemaniche ha detto...

molto golosa..assaggio volentieri e piacere di conoscerti!